Grendel Room #1 – Black Pitch

Un romanzo è breve analisi nodale.

Il tempo del prima è un fantasma nell’asilo dei nevrotici.

Dublino, boom economico e i suoi poveri; Londra in The Peripheral, nanobot e rovine. Un esempio di resistenza della realtà.

Due bambini ferali. Non si incontreranno mai. Uno ruba, uno non lo farebbe mai. Ora, Dove.

Fuga dalla città verso il ricordo di un rudere di campagna del nonno. Duecento pagine.

3 dicembre 2022: 24 ore di condiscendenza in ogni nuovo presente.

Scrivi un memo. Una velina. Una lettera di dimissioni. Un rapporto d’intelligence. Scrivi un parere legale. Il mondo sta per finire; è la fine del mondo. Un prodotto non letterario dell’Antropocene.

È impossibile sapere quale fosse il verso d’allarme dello Hydrodamalis gigas.

Einstein spinge un bufalo morente lungo il ricordo di una risaia, Marie Curie disegna bambole sulla sabbia, sposata a suo zio.

Due cacciatori vanno nel bosco. Il primo cacciatore vede le tracce di un cervo. Sperando di prenderlo per sé non lo dice all’altro cacciatore. Alla fine della giornata, dopo ore di ricerca, non l’ha preso. Entrambi i cacciatori tornano a casa a mani vuote.

Le armi nucleari non funzionano.

Ogni crollo è il crollo del cosmo.

Grendel Room. Palermo. Fine gennaio. Cinque posti al tavolo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: